DA OGGI PUOI SCEGLIERE TRA CENTINAIA DI VARIETÀ IN VASO!
Nel XVI sec., con l’avvento della famiglia Medici, inizia a Firenze la coltivazione degli agrumi. Le varietà più rare e bizzarre diventano vanto collezionistico nobiliare e da Firenze la moda della coltivazione degli agrumi si espande in tutte le corti europee. A quell’epoca limoni, aranci, cedri e bergamotti oltre ad avere una funzione prevalentemente ornamentale, venivano usati anche per scopi medicinali e alimentari. Queste antiche varietà toscane ed altre rarità provenienti da tutto il mondo fanno parte della nostra collezione che conta oggi più di 400 cultivar!

ELENCO VARIETA’ DA COLLEZIONE